BREAKING NEWS

31/10/13

Bibliotecari trevigiani a Monaco di Baviera per il "Progetto Herman"


Otto bibliotecari della Rete bibliotechetrevigiane hanno preso parte ad una visita alle buone pratiche a Ratisbona e Monaco di Baviera. L'occasione è stata offerta nell’ambito del progetto europeo Herman, finanziato dal Programma Central Europe, a cui la Provincia partecipa insieme a partner ungheresi, polacchi, italiani e tedeschi.

Il progetto intende sviluppare e testare congiuntamente strategie, modelli, procedure di gestione e schemi economici innovativi finalizzati alla valorizzazione dei beni culturali e prevede un'azione pilota, finanziata con fondi europei. Il progetto pilota, redatto dalla Provincia di Treviso, consiste nell'avvio di una piattaforma per la fruizione ed il prestito di materiale digitale (ebook, ma anche musica, video, giornali, dizionari, banche dati) per gli utenti delle nostre biblioteche.

A Monaco di Baviera, sotto la guida del Direttore Klaus Kempf è stata fatta una visita al Magazzino di deposito cooperativo, una vera “industria della conservazione” con 70 addetti e due camion a disposizione per lo smistamento del materiale nel territorio. LaSpeicherbibliothek raccoglie oltre 5,4 milioni di libri in un magazzino di 32.000 mq con 100 km lineari di scaffalatura. La biblioteca di deposito unisce le collezioni di tutte le biblioteche bavaresi rendendo disponibile la documentazione dismessa dagli scaffali e mantenendola attiva nel catalogo online per la rete del prestito interbibliotecario.

La biblioteca di Monaco di Baviera è uno degli esempi più interessanti a livello mondiale di quelle nuove frontiere che si aprono quando le conoscenze e i saperi che vengono dal passato si incontrano con le nuove tecnologie. Su questa scia intende avviarsi anche la Rete bibliotechetrevigiane dopo gli importanti passi compiuti negli ultimi anni con l'unificazione di oltre 100 biblioteche in un'unica piattaforma catalografica e gestionale.



Posta un commento

AVVERTENZE: I commenti contenenti spam saranno rimossi.
[ Per contattare lo staff di BuongiornoMonaco scrivi a buongiornomonaco@gmail.com ]

 
Copyright © 2016 Buongiorno Monaco - Il portale per gli italiani a Monaco di Baviera Tutti i diritti riservati -