BREAKING NEWS

09/07/14

Monaco di Baviera, rapporti sessuali con detenuti: condannata psicologa di 51 anni

09.07.2014 | MONACO DI BAVIERA - K.S., psicologa di 51 anni, infatti, è accusata di aver abusato di due detenuti che aveva in cura ed  è stata condannata a 2 anni e 9 mesi di carcere. 
Il suo avvocato dichiara che si trattatava di "una vera relazione d'amore, non punibile per legge", ma il procuratore Andreas Franck sostiene che la donna abbia approfittato dei detenuti che "dipendevano" da lei e dalla sua professionalità. Per gli incontri che avvenivano nel carcere di Stadelheim, a Monaco di Baviera, la psicologa si sarebbe fatta anche pagare.



Secondo l'accusa, la donna dal 2006 avrebbe avuto almeno 36 rapporti sessuali, in ore di consulenza, con un uomo di 25 anni (A.G.) e uno di 40 (I.G.). Quest'ultimo, inoltre, ha confermato in Tribunale la loro relazione, aggiungendo di essersi innamorato della psicologa.

LE AGGRAVANTI  - Secondo l'accusa, la donna avrebbe anche consegnato ai detenuti alcuni cellulari Nokia dietro un compenso di 2000€ e, in cambio di 800€, avrebbe fatto avere ad uno dei due amanti la chiave della sua cella, facilitando così una eventuale fuga.
K.S. ha ammesso solo di aver avuto una relazione con due detenuti e di avergli fatto avere due cellulari, ma nega categoricamente tutte le altre accuse.  




Posta un commento

AVVERTENZE: I commenti contenenti spam saranno rimossi.
[ Per contattare lo staff di BuongiornoMonaco scrivi a buongiornomonaco@gmail.com ]

 
Copyright © 2016 Buongiorno Monaco - Il portale per gli italiani a Monaco di Baviera Tutti i diritti riservati -