BREAKING NEWS

31/07/14

Roma, nuovi fondi per la realizzazione della linea C




di Daniele Triolo - L'Indipendente.net

31/07/2014 ROMA – Grandi novità per la quanto riguarda la linea C della Metropolitana di Roma. La Regione Lazio ha difatti trasferito una nuova tranche di 31 milioni di euro, a titolo di concorso degli oneri da sostenere per la realizzazione della Metro C, all'Amministrazione di Roma Capitale guidata dal Sindaco Ignazio Marino: a fine gennaio 2014 furono trasferiti 39 milioni, mentre altri 31 furono erogati nel mese di marzo.
“Continua l'impegno, da parte della Giunta regionale, per consentire di portare a termine a lavori di quest'importante infrastruttura per la città di Roma – ha sottolineato il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti -, e per la mobilità di milioni di persone. Crediamo fermamente in quest'opera”. Ed effettivamente, le parole sono state finora supportate dai fatti: dal 2011 ad oggi, ben 106 milioni di trasferimenti totali dalla Regione Lazio verso il progetto della Metro C, di cui la quasi totalità in questi primi sette mesi del 2014.


La linea C è in costruzione dal 2007 (la Capitale dispone attualmente della linea A, B e B1, che devia il percorso dalla sua gemella verso le stazioni 'Nomentana', 'Annibaliano/Sant'Agnese', 'Libia' e 'Conca d'Oro) e taglierà la città da nord-ovest, nel quartiere Della Vittoria, alla periferia est, e si estenderà oltre il G.R.A. (Grande Raccordo Anulare) per circa 25 km e 30 stazioni, passando per il centro storico. Mentre le linee A e B/B1 si contraddistinguono per i colori rosso e blu, la linea C sarà verde. Particolarità della linea, i cui capolinea saranno 'Monte Compatri/Pantano' e 'Clodio/Mazzini', passando per 'San Giovanni', 'Ottaviano/San Pietro' e 'Fori Imperiali/Colosseo', sarà rappresentata dai convogli, i primi a Roma senza conducente, già sperimentati lo scorso 15 dicembre 2013 nel primo tratto inaugurato, come esercitazione, da ATAC, da Pantano a Centocelle.


Posta un commento

AVVERTENZE: I commenti contenenti spam saranno rimossi.
[ Per contattare lo staff di BuongiornoMonaco scrivi a buongiornomonaco@gmail.com ]

 
Copyright © 2016 Buongiorno Monaco - Il portale per gli italiani a Monaco di Baviera Tutti i diritti riservati -