BREAKING NEWS

14/05/16

Imparare il tedesco per trovare lavoro a Monaco di Baviera


Uno dei requisiti fondamentali per ampliare le possibilità di trovare un lavoro,in linea con le proprie aspettative, a Monaco di Baviera è sicuramente la conoscenza della lingua tedesca.

Oltre alle diverse scuole di lingua presenti sul territorio, su BuongiornoMonaco.com, abbiamo già trattato il tema dei Corsi d'integrazione che sono rivolti agli stranieri e che risultano essere una delle alternative più economiche in assoluto per imparare la lingua tedesca.

Un'altro strumento di notevole importanza in questo ambito è rappresentato dai corsi di tedesco per il lavoro, "Deutsch für den Beruf", speciali corsi di lingua volti all'apprendimento del tedesco professionale e finalizzati, quindi, all'approfondimento di alcune specifiche tematiche. Accanto al lessico ed alla grammatica, ci si concentra sulla comprensione di testi e procedure lavorative anche molto complesse, si impara a scrivere lettere ed e-mail commerciali e si intensifica la conoscenza di termini che facilitino la comunicazione in ambito lavorativo e di conseguenza i rapporti con il datore di lavoro, i colleghi, i clienti. Tali corsi danno, inoltre, la possibilità di svolgere un tirocinio presso aziende convenzionate, per imparare un determinato mestiere.

I corsi di tedesco per il lavoro sono promossi dall'Ufficio federale per l'immigrazione e i rifugiati (BAMF) e sono gratuiti. 

Tuttavia, per poter accedere a tali corsi è necessario essere in possesso di determinati requisiti, ovvero:
- essere iscritti all'ufficio di collocamento come persone in cerca di occupazione e dimostrare che le conoscenze della lingua siano insufficienti a raggiungere tale scopo
- avere un background di migrazione 
- aver frequentato già un corso di integrazione o aver già una discreta conoscenza del tedesco (aver raggiunto minimo il livello A1)
- aver già assolto l'obbligo scolastico.

Nel caso in cui una conoscenza più approfondita del tedesco sia funzionale al lavoro (presente o futuro), possono prendere parte a tali corsi anche i lavoratori che hanno pur sempre un passato di migrazione alle spalle. I partecipanti, però, in questo caso sono chiamati a pagare 3,20 € all'ora di cui potrebbe farsi carico (ma non è in alcun modo tenuto a farlo) il datore di lavoro.

Per i motivi sopra elencati, la richiesta di partecipazione a tali corsi viene presentata direttamente dall'impiegato dell'ufficio di collocamento che segue le pratiche dell'interessato o, nel secondo caso, dal datore di lavoro che può richiedere maggiori informazioni al BAMF.

Una volta accettata la richiesta, la scuola di lingua provvederà ad esaminare il candidato, concentrandosi fondamentalmente su tre aspetti: 
- la sua capacità di esprimersi in tedesco
- la qualifica della sua professione 
- gli aspetti che dovranno essere approfonditi.
In questo modo è possibile offrire una soluzione personalizzata.
Verranno fatte continue verifiche per certificare i progressi del partecipante, fino ad arrivare ad un test finale per vedere se l'obiettivo stabilito a monte è stato raggiunto.

Maggiori dettagli nel Programma ESF-BAMF

1 commento :

  1. Pensavo potessero accedervi tutti indistintamente. Ho provato a parlarne con il mio capo ma lui dice che non è tenuto e non mi iscrive...

    RispondiElimina

AVVERTENZE: I commenti contenenti spam saranno rimossi.
[ Per contattare lo staff di BuongiornoMonaco scrivi a buongiornomonaco@gmail.com ]

 
Copyright © 2016 Buongiorno Monaco - Il portale per gli italiani a Monaco di Baviera Tutti i diritti riservati -