BREAKING NEWS

07/04/18

Muenster, furgone sulla folla: morti e feriti. La polizia parla di attentato




7 Aprile 2018 -  Torna l'incubo terrorismo in Germania
Nel pomeriggio di sabato 7 aprile 2018, nel centro di Muenster,  un veicolo  è piombato sulla folla investendo e uccidendo 2 persone. 

Dopo aver investito numerosi passanti ha terminato la sua corsa schiantandosi contro le vetrine del bar Kiepenkerl e uccidendo sul colpo due dipendenti. 


A compiere il folle gesto è stato un tedesco, Jens R.,  48 anni, con ricoveri passati per problemi psichici. 
L'uomo si è tolto la vita sparandosi con un'arma che aveva con se.  Durante la perquisizione del suo appartamento 

La polizia aveva chiesto di evitare di circolare in auto e di allontanarsi dal centro della città in modo che le forze dell'ordine e le macchine dei soccorsi possano lavorare senza intralci. 

Molti feriti sono stati trasportati fino alla Schlossplatz, la piazza del Castello di Muenster che permetteva l'atterraggio degli elicotteri di emergenza.

LA COINCIDENZA DELLE DATE  - Esattamente il 7 aprile dell'anno scorso, un assassino ha guidato con un camion rubato nel centro di Stoccolma, uccidendo cinque persone e ferendone gravemente quattordici. 

GERMANIA SCONVOLTA - I fatti di Muenster sconvolgono la Germania e la costringono a riflettere sui processi mentali che hanno portato un tedesco con problemi psichici ad agire come un kamikaze dello Stato Islamico e a nascondere in casa propria armi da guerra ed esplosivo.






Salvatore Bufanio

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO 

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

 
Copyright © 2016 Buongiorno Monaco Tutti i diritti riservati -