Coronavirus in Baviera. Uvex destinerà mascherine solo a cliniche e ospedali


Un portavoce dell'azienda Uvex ( che si occupa della produzione di occhiali, mascherine e tecniche avanzate volte alla sicurezza e protezione della persona) ha reso noto, mercoledi sera, che presso il loro stabilimento e dopo l'enorme richiesta degli ultimi giorni, sono disponibili allo stato attuale diverse migliaia di mascherine della serie FFP2 e FFP3.
Tuttavia, sembrerebbe che alcune cliniche ed ospedali, non riescano a fornirsi adeguatamente di tali strumenti, utili per il lavoro quotidiano. L'azienda ha, quindi, deciso, di indirizzare le mascherine rimaste a disposizione proprio e solo al personale sanitario.

Ridotte anche le spedizioni verso la Cina, principale cliente della Uvex, che acquista in quantità significative soprattutto le mascherine per preservare la salute delle persone dall'elevato livello di inquinamento e come protezione da sostanze pericolose, sul posto di lavoro. 

Nonostante la produzione non si fermi, la Uvex è stata costretta ad annullare diversi ordine, per far fronte all'emergenza generata dal Coronavirus.
Nuova Vecchia