Divieto di sfratto per inquilini insolventi a causa della crisi Coronavirus


Con un disegno di legge dei ministeri federali dei ministri di Giustizia, degli affari interni e dell'economia, presentato all'agenzia stampa tedesca (dpa), la risoluzione dei contratti di locazione non deve colpire gli inquilini insolventi a causa della crisi dovuta al Coronavirus. Il disegno di legge vale per i debiti da locazione per un periodo dal 1 di Aprile fino al 30 di Settembre 2020. In linea di principio resta invariato l'obbligo da parte degli inquilini al pagamento del canone. Anche altri debitori incapaci all'adempimento degli obblighi contrattuali, a causa della pandemia Coronavirus, non dovranno temere conseguenze legali. Per quanto riguarda i prestiti si regolamenterà una dilazione di pagamento.
Nuova Vecchia