Coronavirus, nasce in Germania il social network solidale


E' una scena abbastanza comune quella di tante persone in fila in attesa di un pasto caldo che a causa della pandemia di coronavirus potrebbero non ricevere. 
Dic è un giovane volontario e ci parla dell'idea di creare una rete di volontari che attraverso GoVolunteer possono comunicare tra di loro e organizzarsi per dare una mano: "L'idea è quella di aiutare quanta piu' gente possibile. Tanti vorrebbero dare una mano e contribuire a uscire da questa situazione".
"Malgrado le nuove regole che continuano a costringere le persone in case e limitare la loro possibilità di movimento, ci sono tanti che vogliono aiutare. Questa rete sociale - prosegue -  mette in contatto tutte quelle iniziative di volontari che vogliono fare qualcosa in quest'epoca di Coronavirus". 

Vai al sito goVolunteer.de

Nuova Vecchia