Esplosa la pasticceria italiana "Lu e Lu" a Monaco di Baviera






La mattina di Ferragosto un forte boato ha svegliato il quartiere di Pasing a Monaco di Baviera: le fiamme sono divampate all'interno della pasticceria italiana Lu e Lu.  

Sono ignote le cause che hanno provocato l'incendio, distruggendo il locale completamente e ferendo in maniera non grave un 38enne residente nel palazzo di quattro piani, sulla Landsberger Straße, poco distante dalla stazione ferroviaria di Pasing. 

I testimoni riferiscono di aver sentito un forte boato intorno alle ore 8 del mattino. Immediato l'intervento sul posto dei Vigili del Fuoco e degli agenti di Polizia.

Durante l'intervento dei Vigili del Fuoco è stato fatto evacuare le 13 persone che ancora non erano uscite dal palazzo. Tutti gli altri si erano già precipitati in strada. Le operazioni di spegnimento dell'incendio sono durate oltre 30 minuti. 

Per oltre due ore, le corse di tram e autobus sono state sospese, così come è stato deviato il traffico. 

Nessuno dipendente si trovava all'interno della pasticceria "Lu e Lu", visto che l'attività era chiusa per il giorno di Ferragosto. Occorrerà attendere fino a lunedì per capire che cosa possa aver provocato l'esplosione e quindi l'incendio. Al vaglio ci sono diverse ipotesi, ma gli inquirenti non intendono pronunciarsi senza prima aver effettuato tutti le indagini necessarie.

Salvatore Bufanio


Seguono aggiornamenti... 
Nuova Vecchia