Come fare ingresso in Italia dalla Germania (dal 6 novembre 2020)



Dal 6 novembre sono in vigore in Italia nuove misure di contenimento, che prevedono (tra le altre regole) il divieto di ingresso nelle Regioni considerate a rischio alto o di massima gravità (livello 3 e 4 Regioni "arancioni" e "rosse"), salvo che per comprovati motivi di lavoro, salute, necessità e per rientrare al proprio domicilio. Al momento le Regioni di livello arancione sono Puglia e Sicilia, quelle di livello rosso sono Lombardia, Piemonte, Valle d'Aosta e Calabria (la classificazione è soggetta a verifica dopo 15 giorni). Il transito attraverso tali Regioni verso Regioni con livelli di rischio minore è consentito.

Di fronte al nuovo peggioramento della situazione epidemiologica e all'adozione di stringenti misure di contenimento del contagio, sia in Germania che in Italia, i collegamenti tra i due Paesi saranno presumibilmente ridotti (a causa della riduzione del numero di passeggeri). Si raccomanda a chi vuole viaggare tra Italia e Germania di verificare sempre con la compagnia l'operatività del collegamento.

Aereo
Tra la Germania e l'Italia sono sempre rimasti operativi diversi voli di collegamento (Alitalia e Lufthansa, inclusa la compagnia dipendente Eurowings), con partenze giornaliere da Francoforte e Monaco e più raramente da Berlino e Düsseldorf. Anche alcune compagnie low cost avevano ripreso a volare regolarmente tra i due Paesi. Per informazioni sull'effettiva operatività dei voli é necessario prendere contatto direttamente con le  compagnie aeree. E' anche opportuno chiedere informazioni alla compagnia sulla documentazione richiesta per l'imbarco (considerato che a volte le compagnie richiedono più documenti - o documenti diversi - rispetto a quanto previsto dalla normativa dei due Paesi).

Bus
Alcune compagnie di viaggi in bus hanno annunciato di voler ridurre o cancellare i viaggi previsti nelle prossime settimane (Flixbus ad esempio ha annullato tutti i suoi viaggi all'interno della Germania per tutto il mese di novembre): per conferma dell'operatività dei collegamenti, è necessario contattare direttamente le compagnie di trasporto.

Treno
Al momento non risulta una riduzione dei collegamenti ferroviari né tramite la Svizzera, né attraverso l'Austria.

Auto
Il transito in automobile è sempre stato consentito sia attraverso la Svizzera, che attraverso l'Austria. Il transito è ancora consentito senza limitazioni in entrambi i Paesi.
Nuova Vecchia