Coronavirus, altri 22mila contagi in Germania: Robert Koch-Insitut: “Epidemia potrà diffondersi in modo incontrollato"

Rimane alto il numero dei contagi di Coronavirus in Germania. Secondo gli ultimi dati diffusi dall’Istituto Robert Koch, sono 21.866 le persone che hanno contratto il virus nelle ultime 24 ore, con altri 215 decessi, in calo rispetto ai 261 annunciati ieri. Il totale dei casi dall’inizio della pandemia sale così a 727.553 con 11.982 morti. 

Il presidente del Robert Koch, Lothar Wieler, in conferenza stampa, ha detto: "La situazione in Germania resta molto seria. I dati dei nuovi contagi restano molto alti, e aumenteranno il numero dei pazienti nelle terapie intensive e i morti”. 

Wieler ha anche spiegato che “il sistema sanitario potrà toccare i suoi limiti e l’epidemia potrà diffondersi in modo incontrollato in alcune regioni del Paese”.

"Ciò che mi rende cautamente ottimista - ha concluso - è il fatto che il numero di casi attualmente non è più in aumento così ripido anche se la situazione resta grave: la curva si appiattisce leggermente anche se il tasso di infezione è ancora in aumento praticamente in tutta la Germania". 
Nuova Vecchia