Coronavirus in Germania, Merkel: "Lockdown duro per altri due mesi"

La cancelliera tedesca Angela Merkel è molto preoccupata per la pandemia di coronavirus nel suo Paese, aggravata dalla variante britannica del Covid-19, e si è detta convinta oggi della necessità di altre "8-10 settimane di misure dure" per tentare di contenere i contagi.

 Attualmente la Germania è in lockdown da metà dicembre a fine gennaio. "Se non riusciremo a fermare questo virus britannico, avremo un'incidenza di 10 volte superiore entro Pasqua", ha detto Merkel a una riunione del suo gruppo parlamentare Cdu, secondo quanto si legge sulla Bild.

Merkel, in particolare, ha lanciato l'allarme sulla drammatica esplosione del numero di infezioni causate dalla variante britannica del virus. "Abbiamo ancora bisogno di 8-10 settimane di misure dure!" ha precisato. 
Nuova Vecchia